menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carichi di droga in discoteca: tre brindisini presi a Gallipoli

Avevano eletto la movida e le discoteche di Gallipoli come loro nuova piazza di spaccio, tre brindisini arrestati la scorsa notte dai carabinieri della compagnia della capitale ionica delle vacanze nel Salento

GALLIPOLI – Avevano eletto la movida e le discoteche di Gallipoli come loro nuova piazza di spaccio, tre brindisini arrestati la scorsa notte dai carabinieri della compagnia della capitale ionica delle vacanze nel Salento. Uno di loro, un sedicenne, faceva da esca ballando al centro della pista di una nota discoteca, con le tasche traboccanti di dosi di ogni genere di sostanza stupefacente: 40 dosi di hashish anche 20 dosi di marijuana; 50 dosi di Mdma e 10 dosi di cocaina.

SIMONETTI RENATO-2CAVALIERE ANGELO-3Attorno ad A.F. ballavano decine di giovani, che i militari in borghese del Norm di Gallipoli  mimetizzati nella folla di clienti del locale hanno classificato subito come clienti del sedicenne. Lo scambio droga soldi sarebbe avvenuto proprio ballando, tra musica assordante e una folla impenetrabile di ragazzi. Ma il minorenne non era altro, come già detto, che un’esca piazzata in un luogo strategico da Renato Simonetti di 21 anni e Angelo Cavaliere di 25 anni, con i quali A.F. era arrivato a Gallipoli.

KURIVCHAK STANISLAV-2A.F. su disposizione del pm della procura per i minori di Lecce, Maria Vallefuoco, è stato trasferito presso la Cpa di Monteroni, mentre Simonetti e Cavaliere sono finiti nel carcere di Borgo San Nicola di Lecce. A loro si è aggiunto anche Stanislav  Kurivchak di 19 anni, ucraino residente a Salerno, denunciato in stato di arresto sempre per spaccio: aveva addosso 10 dosi di cocaina, 20 dosi di hascisc, 10 dosi di Mdma  e 30 dosi di Ketamina, nonché della somma di 185 euro.

Nella settimana di Ferragosto ed in quelle successive – fanno sapere i carabinieri della compagnia di Gallipoli - proseguiranno senza sosta i servizi volti sia al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti che dell’abuso di sostanze alcoliche e dell’abusivismo commerciale in genere, nonché di ogni altra forma di reato contro la persona ed il patrimonio, nell’ambito dell’operazione Estate Sicura 2016.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

social

Festa della mamma: quando si festeggia e perché

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento