rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca

Cadavere sui binari: treni in ritardo sull'Adriatica sino a 200 minuti

Il corpo rinvenuto poco fuori la stazione di Osimo, in provincia di Ancona. Indagini in corso

Rallentamenti e ritardi si sono registratu stamattina (martedì 6 agosto) sulla linea ferroviaria adriatica tra Bologna e Lecce, a causa del rinvenimento di un cadavere di un uomo a breve distanza dalla stazione di Osimo nelle Marche.

Sul posto si sono recati carabinieri e polizia. E' da chiarire come sia avvenuto i decesso di questa persona, della quale è in corso l'identificazione. 

Il corpo è stato rinvenuto sul binario 1, come già detto nei pressi della stazione in provincia di Ancona. I convogli in viaggio hanno subìto ritardi fino a 120 minuti, mentre cinque regionali sono stati limitati nel percorso.

Il traffico è tornato regolare alle 12, sulla linea Ancona – Pescara, dopo la sospensione dalle 9.45 fra Loreto e Osimo.

Articolo aggiornato alle ore 15.30 (traffico tornato regolare)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere sui binari: treni in ritardo sull'Adriatica sino a 200 minuti

BrindisiReport è in caricamento