rotate-mobile
Cronaca

Treno, convalidato arresto camionista

BRINDISI – Il camionista rumeno accusato di disastro ferroviario e omicidio colposo per aver provocato, lunedì scorso, la morte del macchinista di Acquaviva delle Fonti, Giuseppe Campanella, sui binari di Pozzo Faceto, nel Fasanese, continua a sostenere la versione rilasciata ai poliziotti subito dopo la tragedia: le sbarre si sono abbassate improvvisamente e l'abbassamento delle stesse non era stato segnalato.

BRINDISI - Il camionista rumeno accusato di disastro ferroviario e omicidio colposo per aver provocato, lunedì scorso, la morte del macchinista di Acquaviva delle Fonti, Giuseppe Campanella, sui binari di Pozzo Faceto, nel Fasanese, continua a sostenere la versione rilasciata ai poliziotti subito dopo la tragedia: le sbarre si sono abbassate improvvisamente e l'abbassamento delle stesse non era stato segnalato.

Oggi Ionut Cociabab è stato ascoltato dal giudice per le indagini preliminari Giuseppe Licci alla presenza del suo legale di fiducia e ha risposto a tutte le domande postegli dal gip. La sua versione, però non ha convinto il magistrato che al termine dell'interrogatorio ha convalidato l'arresto confermando anche la misura cautelare. Il camionista 26enne di origini rumene resta in carcere.

Proseguono intanto le indagini da parte della polizia ferroviaria tese a ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente, oggi sono state valutate le registrazioni contenute nella terza scatola nera sequestrata dalla Polfer nella mattinata di ieri, che ha fornito solo elementi che confermano l'ipotesi iniziale: il camionista rumeno è comparso improvvisamente sui binari e il macchinista ha attivato tutte le procedure di frenatura previste dal regolamento ferroviario.

Da quanto specifica il capo della Polfer di Bari, Giovanni Aliquò, inoltre, oggi sono stati ascoltati anche tre testimoni che hanno assistito alla scena della tragedia. Si tratta di cittadini che in quel momento si trovavano vicino al passaggio a livello, che la polizia ferroviaria ha rintracciato nella fase delle indagini preliminari. Tutti e tre hanno confermato che il camionista ha cercato di oltrepassare i binari quando le barre stavano per abbassarsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treno, convalidato arresto camionista

BrindisiReport è in caricamento