rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Treno urta oggetto e si attivano i freni: circolazione interrotta fra Lecce e Bari

L'urto ha provocato l'attivazione dei freni. Nessuna conseguenza per i passeggeri, scesi a Carovigno e trasferiti a bordo di autobus. Treni regionali fermi anche a Ostuni e Brindisi

CAROVIGNO – E’ stata temporaneamente interrotta la circolazione dei treni sulla linea Lecce-Bari, dopo che un convoglio Trenitalia partito da Bari e diretto a Lecce, intorno alle ore 20 di oggi (lunedì 10 febbraio), fra Brindisi e San Vito dei Normanni, ha urtato un oggetto (non si esclude che possa essersi trattao anche di un animale). L’impatto ha provocato l’attivazione di una manopola che innesca il freno automatico. Per i passeggeri non vi è stata alcuna conseguenza.

Il treno, a scopo precauzionale, si è fermato presso la stazione di Carovigno, dove i viaggiatori sono stati trasferiti a bordo di pullman messi a disposizione da Trenitalia. Stessa sorte è toccata anche ai viaggiatori di altri due treni regionali bloccati presso le stazioni di Ostuni e Brindisi, a seguito dell’interruzione della linea.

I tecnici di Rfi (Rete ferroviaria) hanno effettuato una ricognizione lungo i binari per capire cosa abbia urtato il treno. La circolazione è stata riattivata intorno alle ore 21.45

Una situazione analoga si era verificata lo scorso 21 ottobre. In quel caso, però, il treno arrivò fino alla stazione di Brindisi. 

Articolo aggiornato alle ore 22 (circolazione riattivata)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treno urta oggetto e si attivano i freni: circolazione interrotta fra Lecce e Bari

BrindisiReport è in caricamento