Cronaca

Tribunale, il nuovo presidente si insedia: "Mi aspetta una prova difficile"

In un’aula Metrangolo gremita di avvocati e addetti ai lavori si è insediato stamani il nuovo presidente del tribunale di Brindisi,  Alfonso Orazio Maria Pappalardo, magistrato 58enne, che ha ricoperto fino a poco tempo fa la carica di presidente della sezione civile del Tribunale di Trani

BRINDISI – In un’aula Metrangolo gremita di avvocati e addetti ai lavori si è insediato stamani il nuovo presidente del tribunale di Brindisi,  Alfonso Orazio Maria Pappalardo, magistrato 58enne, che ha ricoperto fino a poco tempo fa la carica di presidente della sezione civile del Tribunale di Trani.

Durante la cerimonia sono intervenuti i magistrati Valerio Fracassi, componente del Consiglio superiore della magistratura, il procuratore della Repubblica di Brindisi, Marco Dinapoli, il presidente della sottosezione Anm di Brindisi, Milto e Nozza, e il presidente dell’Ordine degli avvocati, CarloAlfonso Orazio Maria Pappalardo, presidente del tribunale di Brindisi-2 Panzuti. Pappalardo succede  a Francesco Giardini.

Il neopresidente ha spiegato di essere atteso da “una prova difficile”. Il modello di giustizia che ha in mente sarà “efficace, vicino al cittadino e in grado di aiutare la crescita economica del territorio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tribunale, il nuovo presidente si insedia: "Mi aspetta una prova difficile"

BrindisiReport è in caricamento