Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

"Troppe parentele tra i dipendenti dell'Asl, situazione ormai insostenibile"

“Violazione codice comportamentale dei dipendenti pubblici”, è questo l’oggetto di una nota inviata dal segretario generale Uilfpl di Brindisi, Enzo Santa Cesarea, ai dirigenti dell’Asl di Brindisi e dell’ospedale Perrino e al responsabile anticorruzione dell’Asl di Brindisi per segnalare una serie di situazioni che si verificano al Perrino a causa della parentela tra alcuni dipendenti

BRINDISI – “Violazione codice comportamentale dei dipendenti pubblici”, è questo l’oggetto di una nota inviata dal segretario generale Uilfpl di Brindisi, Enzo Santa Cesarea, ai dirigenti dell’Asl di Brindisi e dell’ospedale Perrino e al responsabile anticorruzione dell’Asl di Brindisi per segnalare una serie di situazioni che si verificano al Perrino a causa della parentela tra alcuni dipendenti.

“In particolare è molto diffuso il fenomeno che vede dipendenti in servizio presso il reparto nel quale il marito, il convivente ed altro ricopre la posizione di direttore della stessa Unità ospedaliera”, si legge nella nota. "Al di là del fatto etico e del disagio che sono costretti a subire gli altri operatori subalterni dello stesso direttore e per la forzata ed innaturale convivenza con “la moglie del capo”, si rileva che la scheda di valutazione delle performance alla quale è legata la misura della corresponsione del premio di produttività viene compilata e sottoscritta dal marito per la moglie, dal convivente per la convivente e così via”.

“Inoltre se un dipendente commette un illecito che è soggetto ad azione disciplinare o penale, chi attiva il procedimento? Il marito per la moglie o il convivente per la convivente? Nonostante e ripetute richieste da parte di questa organizzazione sindacale, anche perché giustamente sollecitate da altri dipendenti, l’amministrazione dell’Asl Br non si è mai attivata concretamente per rimuovere tali inqualificabili situazioni che, si ripete, sono molto diffuse nella stessa Asl Br”.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Troppe parentele tra i dipendenti dell'Asl, situazione ormai insostenibile"

BrindisiReport è in caricamento