rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Francavilla Fontana

Trovata arma sospetta, indagini

I carabinieri del Norm della compagnia di Francavilla Fontana, nel corso di servizi finalizzati alla prevenzione repressione dei reati in genere, hanno rinvenuto in contrada Pupini, occultato in un cespuglio, un fucile semiautomatico calibro 12 con canna mozzata e matricola abrasa, completamente bruciato. L'arma è stata sottoposta a sequestro. Si tratta certamente di un fucile utilizzato per una azione criminosa grave, stante il tentativo di distruggerlo. Sono state avviate indagini di polizia scientifica mentre si tentano collegamenti con fatti di sangue e rapine avvenuti nella zona.

I carabinieri del Norm della compagnia di Francavilla Fontana, nel corso di servizi finalizzati alla prevenzione repressione dei reati in genere, hanno rinvenuto in contrada Pupini, occultato in un cespuglio, un fucile semiautomatico calibro 12 con canna mozzata e matricola abrasa, completamente bruciato. L'arma è stata sottoposta a sequestro. Si tratta certamente di un fucile utilizzato per una azione criminosa grave, stante il tentativo di distruggerlo. Sono state avviate indagini di polizia scientifica mentre si tentano collegamenti con fatti di sangue e rapine avvenuti nella zona.

Intanto, ancora denunce e sequestri nel corso dei servizi di controllo del territorio attuati dai carabinieri in vari centri del Brindisino. I militari della stazione di Torre Santa Susanna, nell'ambito di servizi di controllo alla circolazione stradale, hanno deferito in stato di libertà A.R., 20enne del posto, per guida senza patente. Il giovane è stato sorpreso alla guida di un'autovettura sprovvisto della prescritta patente di guida, che non ha mai conseguito.

Nei controlli dei carabinieri di Brindisi è incappato invece un soggetto in trasferta. I militari della stazione di Brindisi Principale hanno deferito in stato di libertà I.C., un  40enne di San Pietro Vernotico, per inosservanza al foglio di via obbligatorio. L?uomo, infatti, è stato sorpreso nel capoluogo nonostante il divieto di farvi ritorno, imposto proprio con il foglio di via.

I carabinieri della Stazione di Oria, hanno denunciato a piede libero A.B., 50enne del posto, per possesso ingiustificato di chiavi o grimaldelli. Questi, infatti, controllato nei pressi di un centro residenziale, è stato trovato in possesso di arnesi e materiali atti allo scasso, sottoposti a sequestro. Se aveva in mente qualche progetto illecito, ha dovuto cambiare programma.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovata arma sospetta, indagini

BrindisiReport è in caricamento