menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Auto abbandonata in un canalone: mistero sulla complanare

Una 600 uscita fuori strada è stata ritrovata stamani dalla polizia municipale, ma non c'è alcuna traccia del conducente.

BRINDISI – Una vecchia Fiat 600 è stata ritrovata dai vigili urbani di Brindisi in un canalone per lo scolo delle acque situato fra la strada statale 7 per Taranto e la complanare, a un centinaio di metri dalla Cittadella della Ricerca. L’auto era vuota. Del guidatore o di altre persone che si presentavano al suo interno, alcuna traccia.

ebc6e24f-fcd3-4e38-b6bb-a152fa7fd5f9-2

Dopo alcuni accertamenti, il mistero è rientrato. La macchina appartiene a una brindisia di 19 anni che mercoledì sera, nel rientrare a casa dopo aver fatto delle compere al centro commerciale Auchan, è uscita fuori strada, finendo nella cunetta, dopo un testa coda. La ragazza viaggiava a velocità moderata e aveva le cinture di sicurezza allacciate.

Subito dopo l'impatto, la stessa, completamente illesa, è uscita dall'abitacolo sulle sue gambe e si è fatta accompagnare a casa da conoscenti. Contattata in tarda mattinata dalla polizia municipale, la giovane ha riferito che in mattinata avrebbe dovuto chiamare un carro attrezzi per la rimozione del mezzo incidentato. Ci hanno pensato poi i vigili urbani a far intervenire un carro attrezzi. L'auto, ad ogni modo, non intralciava la circolazione. Qualche ritocco in carrozzeria e tornerà come nuova. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento