Trovati con tubi per l’irrigazione oggetto di furto: denunciati

Nei guai un 38enne di San Donaci e un 44enne di origine albanese residente a Mesagne

CELLINO SAN MARCO - Trovati in possesso di tubi in plastica per l’irrigazione oggetto di furto, denunciati un 38enne di San Donaci e un 44enne di origine albanese residente a Mesagne.

Nella mattinata di ieri, a seguito di mirata perquisizione operata dai carabinieri della stazione di Cellino San Marco all’interno di un casolare rurale sito in contrada Angelini del Comune di Brindisi, di proprietà del 38enne e in uso al 44enne, sono stati rinvenuti 47 tubi in plastica della lunghezza di 200 metri ognuno, utilizzati per l’irrigazione di terreni agricoli, di proprietà di un 66enne di Cellino San Marco, che aveva presentato denuncia di furto lo scorso 1° maggio. La refurtiva, riconosciuta, è stata restituita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

Torna su
BrindisiReport è in caricamento