rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Trovato con marijuana e una pistola modificata con sei cartucce

Nuovo arresto per droga da parte degli agenti della Squadra mobile brindisina impegnati da mesi ormai nel contrasti al traffico di stupefacenti. Sequestrati 300 grammi di stupefacente e un revolver con sei cartucce

BRINDISI – Nuovo arresto per droga da parte degli agenti della Squadra mobile brindisina impegnati da mesi ormai nel contrasti al traffico di stupefacenti. Nel pomeriggio di ieri, mercoledì 28 giugno, è finito nei guai un 27enne del posto, Silvio Mura. A casa sua gli uomini dell’Antidroga hanno trovato e sequestrato quasi 300 grammi di marijuana, materiale per il confezionamento della droga, una  rivoltella modificata, fascette autobloccanti, occhiali da sole scuri e un cappello tipo borsalino.

Foto 3 (FILEminimizer)-6

Si tratta di “Attività di contrasto che rientrano tra le principali priorità del Ministero dell’Interno e sono oggetto di continue sensibilizzazioni da parte del Capo della Polizia alle proprie articolazioni territoriali per l’implementazione di mirati e specifici servizi per prevenire e reprimere condotte illecite in tema di stupefacenti”, si legge in una nota della Mobile.  

Nel dettaglio a casa del 27enne i poliziotti hanno trovato: tre distinti involucri di pellicola trasparente contenenti marijuana: uno di grammi 245, l’altro di 101 e l’altro ancora di 40 grammi; un contenitore in plastica per alimenti trasparente al cui interno vi era altra marijuana del peso di 14,7 grammi; due bilancini elettronici di precisione e tutto il necessaire per il taglio ed il confezionamento in dosi della droga (forbici, taglierino con la lama annerita, trita erba in metallo, buste in cellophane con ritagli di forma circolare e un rotolo di nastro isolante).

Foto 4 (FILEminimizer)-5

In un armadio della camera da letto, gli investigatori della Squadra Mobile hanno trovato: una riproduzione di pistola tipo revolver modello Pyton, modificata per sparare cartucce vere e pronta all’impiego in quanto presentava già inserite nel tamburo 6 cartucce di cui 5 calibro 38 special ed 1 calibro 38 magnum; quattro fascette autobloccanti in plastica di colore nero, un paio di occhiali da sole di colore nero, un cappello tipo borsalino.

“Sulla pistola a fini di valutarne l’effettiva potenzialità offensiva e gli altri oggetti rinvenuti, attesa l’eventualità di un loro impiego in azioni di tipo predatorio, saranno operati i conseguenti approfondimenti di natura tecnico-scientifica”, fa sapere la polizia. Mura, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di marijuana,  regime di arresti domiciliari, detenzione illegale di munizioni e replica di arma modificata e posto ai domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato con marijuana e una pistola modificata con sei cartucce

BrindisiReport è in caricamento