rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca San Donaci

Trovato con pistola dopo minacce telefoniche a ex: arrestato e rimesso in libertà

Arrestato e rimesso in libertà un uomo trovato con una pistola lanciarazzi e sette munizioni a “salve” che aveva minacciato telefonicamente la ex moglie e l’attuale compagno, lasciando intendere il probabile uso dell’arma

SAN DONACI – Arrestato e rimesso in libertà un uomo trovato con una pistola lanciarazzi e sette munizioni a “salve” che aveva minacciato telefonicamente la ex moglie e l’attuale compagno, lasciando intendere il probabile uso dell’arma. Si tratta di un 54enne di San Donaci, è accusato di detenzione abusiva di arma clandestina.

La perquisizione a suo carico è stata eseguita proprio dopo la denuncia della sua ex moglie. La donna si è rivolta ai carabinieri della locale stazione, diretta dal maresciallo Francesco Lazzari, spiegando di aver ricevuto telefonate minacciose, cariche di gelosia, manifestando forte preoccupazione per la propria incolumità e quella del suo nuovo compagno.

I militari hanno così deciso di eseguire una perquisizione domiciliare. La pistola e le munizioni erano riposte in un mobile, sono state sequestrate. Essendo incensurato è stato arrestato e rimesso in libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato con pistola dopo minacce telefoniche a ex: arrestato e rimesso in libertà

BrindisiReport è in caricamento