menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trovato con un revolver nei pressi di un bar: arrestato

I carabinieri della stazione di Cellino San Marco hanno arrestato per porto e detenzione illegale di arma da fuoco clandestina un 52enne del posto

CELLINO SAN MARCO - I carabinieri della stazione di Cellino San Marco hanno arrestato, in flagranza di reato per porto e detenzione illegale di arma da fuoco clandestina, Marcolino Andriola 52enne del luogo.

L'uomo, nella serata di ieri, lunedì 14 maggio, è stato sorpreso nei pressi di un bar del luogo con revolver marca Franchi Llama, calibro 38 ANDRIOLA Marcolino, classe 1966-2special, con matricola abrasa, e 4 proiettili. L'arma e le munizioni sono state sottoposte a sequestro. Sono in corso gli accertamenti tesi a stabilire la provenienza dell'arma e l'eventuale utilizzo in azioni delittuose. L'arrestato, dopo le formalità di rito, è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

Già in passato Andriola era stato arrestato per reati riguardanti la detenzione illegale di armi. Nel 2007 fu trovato con un fucile da caccia semiautomatico calibro 12 con matricola abrasa e relativo munizionamento. Nel 2014, arrestato con una pistola Beretta modello 81 calibro 7.65 con matricola abrasa e 10 proiettili dello stesso calibro e 6 proiettili calibro 6 corto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento