menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto da www.lostrillone.it

foto da www.lostrillone.it

Ex maresciallo della municipale trovato senza vita in campagna: disposta autopsia

Sarebbe stato colto da un malore in campagna e cadendo avrebbe battuto la testa, poi il corpo è stato aggredito da cani randagi. E' morto così, secondo una prima ricostruzione dei fatti, il 77enne di Francavilla Fontana, Vito Zaccaria

FRANCAVILLA FONTANA – Sarebbe stato colto da un malore in campagna e cadendo avrebbe battuto la testa, poi il corpo è stato aggredito da cani randagi. E’ morto così, secondo una prima ricostruzione dei fatti, il 77enne di Francavilla Fontana, Vito Zaccaria, maresciallo della polizia locale in pensione, di cui nella serata di ieri si erano perse le tracce. Dopo l’allarme lanciato dalla famiglia, il suo corpo è stato trovato senza vita in contrada Capitolo a Francavilla. La salma è a disposizione della magistratura per l’autopsia, che sarà eseguita dal medico legale Antonio Carusi, necessaria per stabilire con esattezza le cause del decesso.

L’uomo viveva nella stessa zona in cui il corpo è stato ritrovato. Da quanto si apprende nel pomeriggio di domenica 9 aprile era uscito per una passeggiata in campagna ma il mancato rientro quando ormai era già buio, ha messo in allarme i familiari che non hanno esitato a contattare i carabinieri. Sono state avviate le ricerche con l’ausilio di una squadra dei vigili del fuoco che si sono concluse nel giro di poche ore con la triste scoperta. Sul posto si sono recati i militari della locale compagnia, coordinata dal capitano Nicola Maggio e i colleghi di Brindisi. Sarà l’esame autoptico a fare chiarezza sulle cause che hanno provocato la morte del pensionato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento