Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca San Pancrazio Salentino

I carabinieri trovano fucile e cartucce in una casa rurale, nei guai due fratelli

Un arresto per detenzione illegale di armi comuni da sparo e omessa custodia di armi e una denuncia per cessione illegale di armi. È questo il risultato di una perquisizione eseguita dai carabinieri della stazione di San Pancrazio Salentino in un'abitazione rurale di un 58enne del posto

SAN PANCRAZIO SALENTINO - Un arresto per detenzione illegale di armi comuni da sparo e omessa custodia di armi e una denuncia per cessione illegale di armi. È questo il risultato di una perquisizione eseguita dai carabinieri della stazione di San Pancrazio Salentino in un’abitazione rurale di un 58enne del posto, Antonio Tripaldi. L’uomo aveva, senza alcun titolo autorizzativo, un fucile “doppietta” calibro 12 e  73 cartucce dello stesso calibro. Dagli accertamenti è emerso che gli erano stati ceduti illegalmente dal fratello, anch’egli del posto. Il nuovo possessore dell’arma e munizioni (Antonio Tripaldi), quindi è stato arrestato e posto ai domiciliari, mentre suo fratello è stato denunciato per aver ceduto illegalmente il fucile e le cartucce.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I carabinieri trovano fucile e cartucce in una casa rurale, nei guai due fratelli

BrindisiReport è in caricamento