rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Cellino San Marco

Trovato vicino a un bar con un revolver: dopo i domiciliari il carcere

Trasferito in carcere il 52enne cellinese Marcolino Andriola che il 14 maggio scorso fu sorpreso nei pressi di un bar con un revolver

CELLINO SAN MARCO – Trasferito in carcere il 52enne cellinese Marcolino Andriola che il 14 maggio scorso fu sorpreso nei pressi di un bar con un revolver marca Franchi Llama, calibro 38 special, con matricola abrasa, e 4 proiettili. Dopo l’arresto in flagranza di reato fu posto ai domiciliari.

“Sul conto dell'uomo il giudice ha emesso provvedimento di custodia cautelare in carcere, poiché risulta gravato da sentenze di condanna divenute irrevocabili per delitti in materia di detenzione illegale di armi, anche clandestine, e munizioni” si legge in una nota dei carabinieri. “Il magistrato ha ritenuto altresì di estrema gravità il fatto che circolasse armato con una pistola con matricola abrasa quindi arma clandestina e carica”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato vicino a un bar con un revolver: dopo i domiciliari il carcere

BrindisiReport è in caricamento