Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Francavilla Fontana

Falso tecnico Enel irrompe in casa: colluttazione con il proprietario

Si è presentato con la scusa di dover controllare il contatore. La proprietaria urla, attirando l'attenzione del marito. Indagano i carabinieri

FRANCAVILLA FONTANA – Un tentativo di truffa è sfociato in una colluttazione fra il truffatore e la vittima. E’ accaduto stamattina in una villa di Francavilla Fontana in cui un pediatra 65enne risiede insieme alla moglie. Un uomo che indossava un giubbotto catarinfrangente ha bussato, presentandosi come un tecnico dell’Enel che doveva effettuare una verifica sul contatore. La moglie del medico gli ha piegato che il contatore si trovava all’esterno dell’abitazione.

A quel punto il malfattore ha spinto la porta. La donna ha urlato, attirando l’attenzione del marito. Questi ha intimato al fantomatico tecnico di andarsene. Ma il truffatore ha opposto resistenza, innescando una colluttazione durante la quale ha ferito leggermente al dito il professionista, con un oggetto appuntito. Poi si è dileguato. La coppia ha subito chiesto l’intervento dei carabinieri.

Il malcapitato si è recato presso l’ospedale Camberlingo di Francavilla Fontana, dal quale è stato dimesso con un giorno di prognosi. I militari della locale compagnia sono al lavoro per identificare il truffatore. Con analogo modus operandi, altri tentativi di truffa sono stati perpetrati nei giorni scorsi fra Ceglie Messapica e Ostuni. Ad agire, con ogni probabilità, una banda dedita a questo tipo di malefatte. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falso tecnico Enel irrompe in casa: colluttazione con il proprietario

BrindisiReport è in caricamento