Compra piscina fuori terra, ma è una truffa: denunciato un giovane

Un 26enne sparisce dopo aver intascato 150 euro per la vendita del prodotto, tramite un annuncio online

TORRE SANTA SUSANNA - Avrebbe dovuto vendere una piscina fuori terra, ma dopo aver intascato i soldi, è sparito nel nulla. Un 26enne di Città Sant’Angelo (Pescara) è stato denunciato a piede libero per un truffa online ai danni di un 21enne di Torre Santa Susanna. L’uomo, dopo aver pubblicato un annuncio pubblicato su un sito commerciale, si è fatto accreditare la somma di 140 euro, tramite Postepay. Ma la merce non è stata mai spedita. Per questo la vittima, lo scorso 30 luglio, ha sporto denuncia presso la stazione dei carabinieri di Torre Santa Susanna, che nel giro di poche settimane hanno chiuso il cerchio investigativo, contestando al 26enne il reato di truffa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Incidente in campagna: padre con la motozappa travolge il figlio

  • Prima svolta, indagato il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Scu, estorsioni nelle campagne: “Un euro per ogni quintale di grano prodotto”

  • Ospedale Perrino: la gestione dei parcheggi in mano alla Scu

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento