Offerta-truffa sulle mascherine: denunciato un imprenditore

Titolare di una ditta di imballaggi di Francavilla Fontana aveva già incassato 700mila euro. Deferito anche il genitore

FRANCAVILLA FONTANA – Non è durato a lungo il gioco truffaldino di un imprenditore di Francavilla Fontana basato sulla forte domanda di mascherine. L’uomo, è stato scoperto e denunciato dalla Guardia di Finanza, assieme al genitore, quando già aveva incassato bonifici per 700mila euro da ignari clienti. Ma il giro degli ordini potrebbe essere anche più ampio, e per questo l’indagine delle “fiamme gialle” della compagnia di Francavilla Fontana è ancora in corso.

Ordini, va detto, che avevano superato quota cento e destinati a non essere evasi poiché l’autore della truffa, titolare di una ditta di imballaggio all’ingrosso, non aveva in magazzino la disponibilità dichiarata di Dpi. I pagamenti erano arrivati da tutto il territorio nazionale da parte di farmacie, parafarmacie, e associazioni di volontariato. Ed è stata la denuncia di uno dei soggetti truffati a dare il via agli accertamenti investigativi.

L'annuncio-truffa con l'offerta di mascherine-2

Le indagini, dirette dalla Procura della Repubblica di Brindisi, hanno ricostruito le dimensioni del raggiro attuato con l’annuncio sul web (vedi immagine) di una offerta di mascherine a prezzi concorrenziali, a giudicare da quelli riscontrabili su un mercato segnato da una forte richiesta di questi dispositivi: dai 5,80 ai 7,50 euro a pezzo era l’offerta - esca. I due denunciati avevano già accumulato richieste per centomila pezzi.

Ma le perquisizioni condotte dai finanzieri della compagnia di Francavilla Fontana hanno dimostrato che in deposito non c’era la merce per soddisfare gli ordini, anche se ne veniva garantita la spedizione rapida. Tuttavia è stato possibile bloccare e sequestrare le somme già ricevute dagli autori della truffa, circa 700mila euro come già detto. Accertamenti ancora in corso, attraverso la ricostruzione dei numerosi contatti sul web tra l’imprenditore e i richiedenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • La Puglia passa in zona gialla: cosa cambia fino al 21 dicembre

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

  • Auto si ribalta e finisce nelle campagne: spavento per una ragazza

Torna su
BrindisiReport è in caricamento