Raccolta del rame, imprenditore truffato: una denuncia

Un 46enne di Torre Santa Susanna si era presentato da un imprenditore di Fasano per prelevare il materiale senza dare il corrispettivo

FASANO - Truffa dietro la raccolta e il recupero di rame. L'accusa è stata mossa nei confronti di un uomo di 46 anni di Torre Santa Susanna, dopo la denuncia sporta ai carabinieri di un imprenditore di Fasano.

Il titolare della ditta ha riferito di aver consegnato a un uomo cinque quintali di materiale ferroso, senza però ottenere il corrispettivo. I militari hanno identificato l'uomo come responsabile del raggiro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Incidente nella notte, quattro giovani feriti. "Ringrazio i medici"

  • Dramma a Savelletri: cadavere di un uomo ritrovato sugli scogli

  • Brindisi: tentatato suicidio in carcere. Detenuto salvato da un agente

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

  • Furto di trattore si conclude con inseguimento, incidente e arresto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento