Manda un acconto per una Playstation, ma era una truffa

I carabinieri di Torchiarolo identificano e denunciano l'autrice, una donna di 38 anni della Campania

La stazione carabinieri di Torchiarolo

TORCHIAROLO – Riscuote un anticipo di 50 euro tramite accredito online su carta Postepay da parte della vittima, poi tronca le comunicazioni. È il meccanismo più elementare delle truffe sul web, ma purtroppo spesso funziona. L’autrice dell’episodio in questione è una donna di 38 anni di Napoli, identificata dai carabinieri di Torchiarolo, che avevano ricevuto la denuncia da parte di un 40enne del luogo. L’uomo aveva deciso di acquistare una Playstation messa in vendita dalla donna, e le aveva inviato una somma in acconto, come richiesto. Ma incassati i 50 euro, la donna era poi sparita senza inviare la merce, sperando che data la consistenza dell’acconto la vittima rinunciasse a procedere con una denuncia (come del resto avviene in altri casi).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio Polignano, salgono a 168 i positivi: 5 sono a Villa Castelli e 2 ad Ostuni

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Lecce, shopping nel centro commerciale senza pagare: arrestata una brindisina

  • Chiedono i documenti: poliziotti aggrediti con calci e pugni in stazione

  • Vandali scatenati: appiccati tre incendi nella scuola materna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento