Cronaca

Tuffo alla Conca 2016: già 12 iscritti. Quest'anno si raccolgono soldi per i buoni mensa

Aperte le iscrizioni per il tuffo di Capodanno 2016 che, come da tradizione, si tiene nelle acque della Conca. I proventi della settima edizione saranno destinati all'acquisto di buoni per la mensa scolastica.È questo infatti il fine ultimo dei partecipanti e degli organizzatori dell’evento, gli “Amici della Conca”: fare del bene, oltre a ritrovarsi il primo giorno del nuovo anno tra amici in un clima di sana goliardia

BRINDISI - Aperte le iscrizioni per il tuffo di Capodanno 2016 che, come da tradizione, si tiene nelle acque della Conca. I proventi della settima edizione saranno destinati all'acquisto di buoni per la mensa scolastica.  Se Roma ha il suo tuffatore che, allo scoccare delle 12 del primo gennaio, esegue un’evoluzione dall’altezza invidiabile di ponte Cavour immergendosi infine nelle acque del Tevere, Brindisi ha decine e decine di tuffatori che da altezze meno paurose sfidano, il più delle volte, condizioni meteo proibitive per scopi benefici. 

È questo infatti il fine ultimo dei partecipanti e degli organizzatori dell’evento, gli “Amici della Conca”: fare del bene, oltre a ritrovarsi il primo giorno del Tuffo alla conca 2016-2nuovo anno tra amici in un clima di sana goliardia. 

Sono tante le associazioni e gli enti (per citarne alcuni, Aido, Ant Onlus, Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico “E. Medea” e il progetto di radioterapia dell’ospedale Perrino) che hanno potuto beneficiare negli anni della generosità dei partecipanti e non. Grazie al denaro raccolto la passata edizione, pari a 7.777 euro, sono state acquistate altalene per bimbi diversamente abili collocate nei parchi giochi del Casale e di Bozzano.

Una tradizione che gli organizzatori dell’evento non vogliono perdere, ecco perché da qualche giorno, con un banchetto allestito in piazza Vittoria, e che si sposterà dal 20 al 23 dicembre nell’area del centro commerciale Ipercoop, raccolgono le iscrizioni per l’edizione 2016.

Gli “Amici della Conca” (il presidente Gino Crastolla, Pino De Vincientis, Giuseppe Pinto, Alessandro Barba, Gigi Antezza, Piero Giosa, Maurizio Coppola) aspettano vecchi e nuovi partecipanti presso lo stand allestito in piazza; per partecipare all’iniziativa benefica non è necessario presentarsi in costume da bagno nella fredda mattina di Capodanno, anche con una donazione, oppure acquistando la t-shirt. Queste verranno fornite dall'amministrazione comunale, che patrocinerà l'evento. Un contributo arriverà anche dall'azienda agricola Perchinenna. 

Ad oggi sono circa 12 gli iscritti, tra questi tre donne; un attestato di fiducia per un’iniziativa che, con il tuffo targato Capodanno 2016, festeggerà la settima edizione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tuffo alla Conca 2016: già 12 iscritti. Quest'anno si raccolgono soldi per i buoni mensa

BrindisiReport è in caricamento