menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tuffo di Capodanno 2017: in 135 sfidano le acque gelide della Conca

Anche donne e bambini fra i coraggiosi che si sono tuffati nello specchio d'acqua della Conca per festeggiare l'avvento del nuovo anno. La temperatura era di circa 10 gradi centigradi. Il vento debole

BRINDISI – Il meteo tutto sommato è stato clemente nei confronti dei coraggiosi tuffatori che stamani, per l’ottavo anno di fila, hanno festeggiato il nuovo anno con l’ormai tradizionale tuffo di Capodanno, avvenuto nello scenario della conca, sulla litoranea nord di Brindisi. La temperatura era di circa 10 gradi. Il vento (circa 6 chilometri orari) ha concesso una tregua rispetto alle raffiche dei giorni scorsi. L’acqua, ad ogni modo, era gelida.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli organizzatori dell’associazione “Amici della Conca” alla fine hanno raccolto circa 135 adesioni, fra cui donne, bambini e persone che risiedono lontano da Brindisi.

L’ottava edizione è stata all’insegna del gemellaggio con il tuffo di Viareggio, giunto invece alla sesta edizione. Quest’anno i proventi dell’iniziativa saranno devoluti all’associazione “Cuore di Donna”, attiva nella prevenzione del tumore al seno. Prima del tuffo, avvenuto alle ore 11,16, c’è stata la consueta cerimonia di benedizione delle acque. 

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento