Cronaca

Tumore al seno, per due giorni Brindisi centro nevralgico nazionale

Il 6 e il 7 giugno si terrà a Palazzo Granafei Nervegna la seconda edizione del congresso medico scientifico Quality of Care, Quality of Life pensato e presieduto da Stefano Burlizzi, direttore dell’Uos di Chirurgia Senologica dell’ospedale Perrino di Brindisi

BRINDISI - Il 6 e il 7 giugno si terrà a Palazzo Granafei Nervegna la seconda edizione del congresso medico scientifico Quality of Care, Quality of Life pensato e presieduto da Stefano Burlizzi, direttore dell’Uos di Chirurgia Senologica dell’ospedale Perrino di Brindisi.

burlizzi stefano-3Il convegno, improntato ad individuare nuove strategie di cura nella lotta contro il tumore al seno, quest’anno sarà incentrato sui percorsi diagnostici e terapeutici nelle donne portatrici di mutazioni genetiche predisponenti al carcinoma mammario e ovarico, problematica drammaticamente venuta alla ribalta dopo il “caso Angelina Jolie”. "L’attrice americana, portatrice della mutazione ereditata dalla madre, si è sottoposta alla mastectomia e all’ovariectomia profilattiche a causa dell’elevato rischio di sviluppare sia il cancro al seno che quello ovarico", ricorda Burlizzi (nella foto al lato).

La grande diffusione mediatica della notizia ha scatenato un  “effetto domino” che ha spinto moltissime donne, in tutto il mondo, a richiedere interventi profilattici e chiari protocolli comportamentali per la tutela della propria salute e di quella dei propri figli. L’evento scientifico, organizzato anche da Alessandro Galiano e daMariangela Capodieci che hanno curato i percorsi diagnostici, da Mario Gazzabin e da Roberta D’Andria che con  Burlizzi hanno curato i percorsi di profilassi chirurgica, vedrà la partecipazione di oltre 60 medici provenienti da tutta Italia in qualità di relatori e opinion leaders.

E’ stata registrata la partecipazione di circa 200 tra medici e paramedici, pertanto per due giorni Brindisi sarà il centro nevralgico della senologia nazionale, la quale sta profondendo un enorme sforzo nel tentativo di individuare il miglior percorso per la tutela di questo sottogruppo di donne ad alto rischio. Una sessione, organizzata da Michele Bruno, sarà dedicata alle più moderne tecniche di medicina nucleare attualmente impiegate nella stadiazione oncologica, mentre una ulteriore sessione di Psico-Oncologia, coordinata da Francesca Giannone sottolineerà l’importanza del supporto psicologico nelle pazienti operate per tumore al seno.

mostra burlizzi-2mostra burlizzi bis-2Burlizzi per il secondo anno ha deciso di organizzare l’evento scientifico nei giorni precedenti la regata Brindisi-Corfù, orgoglioso di presentare la nostra città, ai colleghi provenienti dalle altre regioni, nel periodo di massimo splendore e convivialità. L’intero evento sarà dedicato alla memoria di Bernardo Scarano, collega e amico stimatissimo da tutti i membri della Breast Unit brindisina, venuto a mancare lo scorso anno dopo aver svolto un ruolo determinante nello sviluppo dell’avanzatissimo modello di cura attuato nel nostro nosocomio.

Nelle due giornate del convegno saranno in mostra le opere realizzate da Maurizio D'Anna,  fotografo salentino,  e da Gio' Cucchiara, artista iperrealista (nelle foto alcune delle opere in mostra). L'ingresso è gratuito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tumore al seno, per due giorni Brindisi centro nevralgico nazionale

BrindisiReport è in caricamento