menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Ladri in azione anche a Ferragosto: saccheggiata auto di turisti sulla litoranea

Un borsa contenente due telefoni cellulari e carte di credito è stata rubata dall'auto di una coppia di francesi. Il furto è avvenuto in località Apani. Intervenuta la polizia per i rilievi del caso

BRINDISI – Ferragosto da dimenticare per una coppia di turisti francesi in vacanza nel brindisino. I due sono finiti nel mirino dei predoni che imperversano sulla litoranea nord del capoluogo, alla ricerca di auto da saccheggiare. I vacanzieri, non sapendo delle insidie che si annidano lungo la strada provinciale 41, hanno commesso la leggerezza di parcheggiare la loro Toyota Rav in località Apani, con una borsa in vista sul sedile posteriore.

Al rientro dalla spiaggia, intorno alle ore 16,30, marito e moglie si sono imbattuti nell’amara sorpresa. Il vetro posteriore lato guidatore era rotto. Della borsa, contenente un paio di telefoni cellulari e carte di credito, non c’era più alcuna traccia. I malcapitati hanno fermato una pattuglia di poliziotti della Sezione volanti impegnata in un servizio di controllo sulla strada costiera. Questi non hanno potuto far altro che invitare le vittime a recarsi in questura per sporgere denuncia. Nessuno ha visto i ladri in azione.

Quello odierno è l’ultimo di una lunga serie di furti perpetrati sulla litoranea. Da anni si cerca di arginare questo fenomeno, senza risultati concreti. Prede predilette dei delinquenti sono proprio i turisti stranieri, del tutto inconsapevoli di quella che è una vera e propria emergenza che ogni estate si ripropone sul litorale brindisino. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento