Tutela ambiente: si rafforza collaborazione fra Arpa e Capitanerie di porto

Organizzati appositi seminari formativi a favore del personale della Guardia Costiera della Direzione marittima di Bari

BRINDISI - Arpa Puglia e la Guardia Costiera intensificano la loro collaborazione al fine di ottimizzare le risorse da impiegare lungo il litorale della Puglia nell’ambito dell’attività di verifica e controllo a tutela dell’ambiente marino e costiero.

A tale scopo sono stati organizzati appositi seminari formativi a favore del personale della Guardia Costiera proveniente da tutti i Comandi territoriali della Direzione Marittima e che saranno tenuti presso la sede regionale di Arpa Puglia, in Corso Trieste 27 a Bari.

Da segnalare per la loro qualificante rilevanza quelli che saranno tenuti nei giorni 18 e 19 dicembre e che riguarderanno le principali tematiche ambientali: gestione delle emergenze ambientali nei corpi idrici superficiali; attività di campionamento nei corpi idrici superficiali; attività di controllo sulla gestione dei rifiuti; attività di controllo sugli impianti di depurazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutto questo a dimostrazione che solo una sinergica collaborazione istituzionale possa concretamente garantire una sempre più intensa e mirata attività di monitoraggio, vigilanza e controllo a salvaguardia e tutela di un bene ambientale così importante e rilevante per la nostra Regione, visto che il mare ed il suo ecosistema costituiscono, sotto l’aspetto economico, sociale e ambientale una risorsa irrinunciabile per la Puglia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • Agguato al rione Sant'Elia: giovane automobilista ferito alla gamba

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Tenta rapina in rivendita di pane, il titolare reagisce e lei fugge: denunciata

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento