Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Furto di energia elettrica da 7mila euro: arrestato e poi rimesso in libertà

Un 69enne di Tuturano è stato arrestato e poi rimesso in libertà per furto aggravato di energia elettrica. La scoperta è stata fatta dai carabinieri della locale stazione

TUTURANO – Un 69enne di Tuturano, G.P. è stato arrestato e poi rimesso in libertà per furto aggravato di energia elettrica. La scoperta è stata fatta dai carabinieri della locale stazione nell’ambito di mirati servizi tesi a contrastare il sempre più crescente fenomeno del consumo illecito di energia elettrica, operato sia attraverso allacci abusivi alla rete pubblica che bypassano il contatore elettrico sia attraverso l’installazione di magneti sullo stesso che alterano il conteggio dei consumi. A casa del 69enne è stato trovato un allaccio abusivo. Con l’ausilio del personale Enel è stato accertato che aveva sottratto energia per un importo totale non corrisposto di 7mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di energia elettrica da 7mila euro: arrestato e poi rimesso in libertà

BrindisiReport è in caricamento