rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Mesagne

Non rispetta il divieto di avvicinamento alla ex compagna, arrestato per stalking

Per sei mesi ha perseguitato la ex convivente cercando di convincerla a tornare con lui, l'ha seguita, si è appostato sotto casa, l'ha aggredita verbalmente. Poi nei suoi confronti è stato emesso un dividieto di avvicinamento alla donna ma non lo ha rispettato ed ora è finito in carcere con l'accusa di stalking

TUTURANO – Per sei mesi ha perseguitato la ex convivente cercando di convincerla a tornare con lui, l'ha seguita, si è appostato sotto casa, l'ha aggredita verbalmente. Poi nei suoi confronti è stato emesso un dividieto di avvicinamento alla donna ma non lo ha rispettato ed ora è finito in carcere con l'accusa di stalking.

Protagonista di questo ennesimo episodio di atti persecutori un 55enne di Tuturano. L'ordinanza nei suoi confronti è stata emessa in seguito alle indagini condotte a suo carico dai carabinieri della stazione di Mesagne il paese dove vive la sua ex compagna. I militari, diretti dal maresciallo Gabriele Taurisano, hanno avviato l'attività investigativa circa sei mesi fa quando la vittima ha chiesto il loro aiuto per liberarsi delle insistenti attenzion non gradite dell'ex compagno.

I carabinieri hanno accertato gli atti persecutori e nei suoi confronti fu emesso un divieto di avvicinamento. Il provvedimento è stato rispettato per pochissimi mesi e poi il 55enne tuturanese è tornato a infastidire la sua ex compagna tanto da renderle difficile ogni spostamento fuori da casa. L'uomo, dopo le formalità di rito, è stato trasferito nel carcere di Brindisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non rispetta il divieto di avvicinamento alla ex compagna, arrestato per stalking

BrindisiReport è in caricamento