Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Rimosse le bare e nominato un nuovo custode, torna la normalità al cimitero

Il cimitero di Tuturano ha un nuovo custode e il deposito di resti di riesumazioni che nei giorni scorsi aveva fatto inorridire i frequentatori del campo santo è stato bonificato. A renderlo noto l'assessore al ramo presso il Comune di Brindisi Pasquale Luperti

TUTURANO – Il cimitero di Tuturano ha un nuovo custode e il deposito di resti di riesumazioni che nei giorni scorsi aveva fatto inorridire i frequentatori del campo santo è stato bonificato. A renderlo noto l’assessore al ramo presso il Comune di Brindisi Pasquale Luperti. 

La situazione al cimitero di Tuturano nei giorni scorsi era degenerata: il custode comunale era andato in pensione, l’area era rimasta senza sorveglianza, qualcuno aveva scassinato la porta di ingresso di un deposito di resti di esumazioni (casse da morto e abiti di defunti) rendendo la zona accessibile a tutti. Si trattava di materiali che sarebbero dovuti essere smaltiti secondo le procedure ma che sono stati messi a disposizione di tutti. Sono nate polemiche e lamentele da parte dei cittadini specie riguardo alla mancanza di sorveglianza.

La ditta che gestisce i servizi cimiteriali (la D.R.) e il direttore del cimitero hanno sporto denuncia contro ignoti per l’atto di vandalismo al deposito e questa mattina è stato nominato un nuovo custode, si tratta di uno dei dipendenti della D.R. Tutto il materiale, inoltre, è stato prelevato per lo smaltimento. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimosse le bare e nominato un nuovo custode, torna la normalità al cimitero

BrindisiReport è in caricamento