rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca

Tuturano, via al piano di rigenerazione

BRINDISI - Al via, dopo tanta attesa, l'iter del progetto di rigenerazione urbana per la frazione di Tuturano.

BRINDISI - Al via, dopo tanta attesa, l'iter del progetto di rigenerazione urbana per la frazione di Tuturano. Nella giornata del 26 novembre è stato effettuato un sopralluogo nella frazione di Tuturano con la partecipazione dell'arch. Fabio Lacinio, dell'assessore Pasquale Luperti, dell'assessore Raffaele Iaia ed un gruppo di tecnici ai quali è stato affidato il secondo progetto denominato "Corridoio Ecologico" che renderanno Tuturano più accogliente ma soprattutto più fruibile e vivibile.

Un altro sopralluogo era stato già effettuato qualche mese fa e riguardava il primo progetto di riqualificazione nel corso del quale erano stati programmati i lavori riguardanti la zona mercatale. Nei lavori di rigenerazione urbana è prevista, oltre all'acquisto la ristrutturazione della Torre di Sant'Anastasio, un'antica torre che si trova nel centro storico e che diventerà un contenitore culturale ed operativo.

Inoltre, saranno riqualificate delle aree pubbliche, sono previsti dei parchi giochi per i bambini, uno dei quali alle spalle della caserma dei carabinieri su un'area attualmente abbandonata, nelle vicinanze del nuovo Palazzetto dello sport con il quale la nuova struttura si andrà ad integrare bene.

Poi le opere dovranno interessare anche le strade di accesso al quartiere e le vie interne, oggi troppo strette, in modo particolare la sistemazione di via Traetta con il ricongiungimento di Via Paticchi ( la strada per Mesagne) inoltre anche via Vittorio Emanuele che è un passaggio obbligato per tutti coloro che devono recarsi nei vicini comuni di S. Pietro, Cellino, San Donaci, e che per accedere alla strada provinciale sono costretti ad attraversare la frazione, e quindi dovranno essere creati percorsi alternativi per garantire una maggiore accessibilità alla zona.

I lavori della seconda progettazione sono stati affidati alla ditta Dodi Moss di Genova che entro 60 giorni dovrà presentare al Comune capoluogo la progettazione esecutiva delle opere. Dopo l'approvazione, saranno avviati gli interventi e saranno anche programmati degli incontri con i residenti della frazione di Tuturano per comprendere meglio quali sono le criticità e quali sono i punti dove è più necessario intervenire, come è già accaduto durante il sopralluogo di giorno 26 al quale erano presenti alcuni giovani i quali si sono dimostrati molto interessati a tutto quello che si sta programmando.

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tuturano, via al piano di rigenerazione

BrindisiReport è in caricamento