menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaca rompe i tergicristalli dell'auto della Polizia davanti la Questura

La Polizia di Stato di Trieste ha deferito in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica per danneggiamento aggravato una ragazza, A.C.G., nata nel 1991 in provincia di Brindisi

BRINDISI - La Polizia di Stato di Trieste ha deferito in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica per danneggiamento aggravato una ragazza, A.C.G., nata nel 1991 in provincia di Brindisi e domiciliata in città. Nella notte fra sabato e domenica scorsi, in palese stato di alterazione alcolica (motivo per il quale è stata anche sanzionata amministrativamente), è stata notata da un passante divellere i tergicristalli dei lunotti posteriori di un'auto di servizio della Questura parcheggiata in via del Teatro Romano e di una di un privato in corso Italia.

Gli operatori della Squadra Volante l’hanno rintracciata, fermata e identificata in via Mazzini. Alla loro vista ha lasciato cadere a terra i due tergicristalli divelti che aveva in mano. Ricostruito l’episodio, la ragazza è stata denunciata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: pressione ancora alta sugli ospedali, altri 39 decessi

  • Sport

    Palaeventi: Comune di Brindisi - New Arena all’atto finale

  • Cronaca

    Falsa infermiera a casa per prenotare i vaccini: monito dell'Asl

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento