menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uccise l'amante con 87 coltellate: condannata a 14 anni di carcere

Aveva ucciso l’amante con 87 coltellate. Condannata a 14 anni di carcere Anna Maria Lombardi apricenese di 46 anni arrestata a dicembre del 2013 con l’accusa di omicidio e ristretta in una comunità di Latiano

LATIANO – Aveva ucciso l’amante con 87 coltellate. Condannata a 14 anni di carcere Anna Maria Lombardi apricenese di 46 anni arrestata a dicembre del 2013 con l’accusa di omicidio e ristretta in una comunità di Latiano. All’alba di oggi, sabato 23 settembre, la donna è stata raggiunta da un’ordinanza di carcerazione, eseguita dai carabinieri della locale stazione, diretta dal maresciallo Luigi D’Oria, e trasferita nel carcere di Lecce.

La vittima era Angelo Radatti un imprenditore di 57 anni , fu colpito con un coltello, per 87 volte perché si era rifiutato di lasciare la moglie per l’amante dopo 13 anni di relazione clandestina. A incastrare la donna, oltre ad alcune telecamere, anche le tracce biologiche trovate dai Ris su un paio di guanti in lattice di cui la donna si era liberata subito dopo l’omicidio: sull’esterno dei guanti furono trovate tracce di sangue dell’imprenditore assassinato, all’interno il dna della donna. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

  • Cronaca

    Amore non corrisposto: donna irrompe in banca con un coltello

  • Emergenza Covid-19

    Alleviare ansia e paura: le dolci note del violino nell' hub vaccinale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento