rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Cronaca

Uccise rapinatore: condannato a 14 anni

LECCE - E’ stato condannato a 14 anni di reclusione per omicidio volontario Crocifisso Martina, di Torchiarolo, guardia giurata 50enne che uccise un rapinatore, il 28enne Marco Tedesco di Brindisi, durante un assalto a un distributore di benzina.

LECCE - E? stato condannato a 14 anni di reclusione per omicidio volontario Crocifisso Martina, di Torchiarolo, guardia giurata 50enne che uccise un rapinatore, il 28enne Marco Tedesco di Brindisi, durante un assalto a un distributore di benzina. La Corte d?Assise di Lecce ha anche determinato un risarcimento danni di 185mila euro per ciascuno dei genitori e di 70mila euro per i due fratelli. I famigliari sono difesi dagli avvocati Giuseppe Lanzalone, Daniela D?Amuri e Loredana Massari.

Il 28 novembre il pm, Carmen Ruggiero, aveva chiesto la condanna proprio a 14 anni di reclusione. Il processo ha subito diversi rinvii anche per la modifica del capo di imputazione che era inizialmente l?eccesso colposo di legittima difesa. Si è celebrato dinanzi alla Corte d?Assise di Lecce. Secondo le ricostruzioni Martina sparò un colpo di pistola per sventare l?assalto che Tedesco stava compiendo insieme a tre complici all?interno del bar dell?area di servizio Q8 che si trova sulla superstrada Lecce ? Brindisi.

Quel giorno Martina, guardia giurata dell?istituto privato ?La Vigile? di Trepuzzi era in servizio a Campi Salentina, quando sorprese il giovane brindisino, con altri complici non identificati che avevano caricato su una Panda cinquecento pacchetti di sigarette e cento euro in monetine. Si udirono gli spari: Tedesco rimase lì, privo di vita. L?11 giugno del 2011 la richiesta di patteggiamento avanzata dall?imputato ? accusato inizialmente di eccesso colposo di legittima difesa ? fu rigettata.

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccise rapinatore: condannato a 14 anni

BrindisiReport è in caricamento