menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ucciso dai rapinatori: l'Arma ricorda il sacrificio del maresciallo Dimitri

Sabato 14 luglio, a Francavilla Fontana, la cerimonia di commemorazione del sottufficiale ucciso il 14 luglio 2000 in viale Lilla

FRANCAVILLA FONTANA - Sabato 14 luglio, a Francavilla Fontana, si svolgerà la cerimonia di commemorazione del maresciallo ordinario, medaglia d'oro al valor militare, Antonio Dimitri. Prevista la presenza di monsignor Vincenzo Pisanello, vescovo della diocesi di Oria, e delle massime autorità civili e militari della provincia, oltre al comandante della Legione carabinieri "Puglia", generale di Brigata Giovanni Cataldo. 

Antonio Dimitri fu ucciso a 33 anni durante una rapina alla Banca Commerciale di viale Lilla, a Francavilla Fontana, il 14 luglio del 2000, mentre cercava di fermare due dei banditi che avevano assaltato la banca, nel centro di Francavilla Fontana. I malviventi, armati di taglierino, dopo aver prelevato venti milioni di lire, stavano tentando la fuga con due ostaggi. Dimitri f u raggiunto da sette colpi di pistola esplosi da un altro rapinatore appostato dietro una vettura.

La cerimonia avrà inizio alle ore 18.30 con lo schieramento delle rappresentanze, l'afflusso delle autorità e invitati, quindi gli onori al comandante della Legione "Puglia"; a seguire, la lettura della motivazione della medaglia d'oro al valor militare concessa, gli onori ai caduti e la deposizione della corona di alloro con la benedizione da parte del vescovo di Oria. Infine, il saluto del sindaco del comune di Francavilla Fontana, Antonello Denuzzo, l’intervento del comandante della Legione e allocuzione finale del comandante provinciale, colonnello Giuseppe De Magistris.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento