rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Udienza preliminare, i riti alternativi per deflazionare i procedimenti

BRINDISI - Proseguono gli incontri di formazione e aggiornamento professionale organizzati dall’Ordine degli Avvocati di Brindisi e dalla Fondazione dell’Avvocatura della provincia di Brindisi e venerdì 8 aprile dalle ore 16,00 alle ore 19,00 si tratterà il tema “Udienza preliminare: i riti alternativi al dibattimento tra premialità ed esigenze di deflazione”. Ne discuteranno l’avvocato Enzo Maiello, docente associato di Diritto penale all’Università Federico II di Napoli, e il giudice Antonio Lovecchio, presidente sezione gip del Tribunale di Bari.

BRINDISI - Proseguono gli incontri di formazione e aggiornamento professionale organizzati dall'Ordine degli Avvocati di Brindisi e dalla Fondazione dell'Avvocatura della provincia di Brindisi e venerdì 8 aprile dalle ore 16,00 alle ore 19,00 si tratterà il tema "Udienza preliminare: i riti alternativi al dibattimento tra premialità ed esigenze di deflazione". Ne discuteranno l'avvocato Enzo Maiello, docente associato di Diritto penale all'Università Federico II di Napoli, e il giudice Antonio Lovecchio, presidente sezione gip del Tribunale di Bari.

"La problematica assolve ad esigenze di aggiornamento in ordine ai risultati - reali o presunti - allo stato raggiunti in termini di scrematura dei procedimenti penali", dichiara il presidente dell'Ordine degli avvocati di Brindisi, Carlo Panzuti, il riferimento è a quei procedimenti "insuscettibili di una seria concreta sostenibilità dell'accusa in dibattimento in sede di celebrazione dell'udienza preliminare".

In particolare, i relatori - qualificati oltreché dalla loro riconosciuta notorietà anche dall'esperienza professionale acquisita nell'ambito delle rispettive funzioni - si soffermeranno su aspetti pratici connessi non solo all'aspettativa di filtro dell'udienza preliminare, ma anche sul ricorso nella prassi giudiziaria agli istituti del cosiddetto "patteggiamento allargato" e del giudizio abbreviato condizionato, illustrandone vantaggi e limiti applicativi anche alla luce dei più recenti orientamenti nomofilattici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Udienza preliminare, i riti alternativi per deflazionare i procedimenti

BrindisiReport è in caricamento