Uil, morto Elio Milani

BRINDISI - Se ne è andato un altro personaggio legato alle rivendicazioni sindacali degli anni Sesanta e Settanta a Brindisi, Elio Milani, che fu segretario provinciale della Uil. Lo ricorda in una breve nota l'attuale segretario territoriale, Antonio Licchello.

Il petrolchimico di Brindisi nel 1963, in uno scatto del famoso fotografo Ugo Mulas

BRINDISI - Se ne è andato un altro personaggio legato alle rivendicazioni sindacali degli anni Sesanta e Settanta a Brindisi, Elio Milani, che fu segretario provinciale della Uil. Lo ricorda in una breve nota l'attuale segretario territoriale, Antonio Licchello.

"La Uil di Brindisi si associa al dolore che ha colpito la famiglia Milani per la perdita del caro Elio. Lo ricordiamo - scrive Lichhello - per il suo grande valore espresso nella Uil negli anni '6' e '70, nella conduzione della segreteria territoriale".

"Sacrifici, responsabilità ed esperienza i suoi fondamentali nel condurre la Uil in momenti difficili e particolari per il territorio brindisino e della stessa Uil. A lui un ricordo affettuoso ed un ringraziamento da parte di tutta la Uil per aver costruito solide basi per la stabilità della stessa", conclude Licchello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Puglia in zona gialla: dagli spostamenti alle aperture di bar, ristoranti e negozi, le regole fino al 15 gennaio

  • Inseguimento e schianto: denunciato un brindisino, si cercano due fuggitivi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento