rotate-mobile
Cronaca

Un aereo speronato e un altro che non arriva. Disagi in aeroporto

BRINDISI - Mezzogiorno di fuoco in aeroporto con due aerei soppressi. Il primo di Ryanair non arriva nemmeno, quello di Alitalia speronato durante un'operazione sottobordo resta a terra. L'ambulift finisce contro il flap e l'ala dell'aereo viene danneggiata impedendogli di ripartire. L'incidente durante le operazioni di sbarco mette fuori uso un aereo Alitalia, mentre si trasforma in un fantasma quello di RyanAir in arrivo e partenza per Pisa. L'aereo della compagnia irlandese (Fr9779) era previsto in partenza per la città della celebre Torre alle 12.10 dallo scalo brindisino.

BRINDISI - Mezzogiorno di fuoco in aeroporto con due aerei soppressi. Il primo di Ryanair non arriva nemmeno, quello di Alitalia speronato durante un'operazione sottobordo resta a terra. L'ambulift finisce contro il flap e l'ala dell'aereo viene danneggiata impedendogli di ripartire. L'incidente durante le operazioni di sbarco mette fuori uso un aereo Alitalia, mentre si trasforma in un fantasma quello di RyanAir in arrivo e partenza per Pisa. L'aereo della compagnia irlandese (Fr9779) era previsto in partenza per la città della celebre Torre alle 12.10 dallo scalo brindisino.

Non è mai arrivato così come previsto da tabella di marcia lasciando a terra diverse decine di passeggeri. Storia diversa per il velivolo Alitalia (AZ1642), che pronto alla partenza per le 13.05, nella fase del carico e scarico bagagli finisce speronato dal mezzo meccanico con cui vengono portate a terra le sedie a rotelle. Una manovra sbagliata e l'ambulift è finito contro il flap dell'aereo con il conseguente danneggiamento dell'ala. Lievi i disagi per una quarantina di passeggeri, buona parte dei quali ha raggiunto Venezia via Roma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un aereo speronato e un altro che non arriva. Disagi in aeroporto

BrindisiReport è in caricamento