menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Affidato in prova ai servizi sociali, con tre etti di cocaina nell'armadio

Un uomo di 47 fermato per un controllo dai carabinieri. Da mezzo spinello in auto, al deposito in casa

LATIANO – I carabinieri lo conoscevano bene, e sapevano che Oronzo Santoro, 47 anni, era in affidamento in prova ai servizi sociali. Perciò quando l’uomo, alla guida dell’auto intestata d un familiare, è stato fermato ad un posto di controllo, i militari della pattuglia gli hanno dedicato particolare attenzione. La perquisizione dell’auto ha condotto subito i carabinieri a scoprire nel vano portaoggetti un pacchetto di sigarette contenente uno spinello in parte consumato.

SANTORO Oronzo classe 1971-2Santoro si è rifiutato di sottoporsi al test sugli stupefacenti, e per questo è stato denunciato. Ma il più grosso dei guai era occultato a casa sua, tra i maglioni riposti in un armadio della camera da letto: 309 grammi di cocaina non certo destinati all’uso personale. Del resto, in un cassetto di uno scrittoio c’era anche un bilancino elettronico, assieme a dieci grammi di hascisc.

Se si tiene conto che la soglia minima delle prescrizioni per una persona che beneficia dell’affidamento in  prova come misura alternativa alla detenzione è quella di permanere nel proprio domicilio dalle 21 alle 5, di dedicarsi a stabile attività lavorativa, di non associarsi a persone che abbiano subito condanne penali o siano sottoposte a misure di sicurezza o di prevenzione, di non frequentare osterie spacci pubblici di bevande alcoliche, Santoro era andato molto oltre.

L’uomo è stato arrestato, e su decisione del pm di turno è stato trasferito nel carcere di via Appia a Brindisi in attesa dell’udienza di convalida davanti al giudice delle indagini preliminari. I carabinieri delle stazioni di Latiano e San Michele Salentino, assieme a quelli della compagnia di San Vito dei Norman ni, che hanno collaborato in questa vicenda, ora approfondiranno la posizione e il ruolo dell’arrestato nelle attività di spaccio nella zona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento