menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri alla ricerca dei rapinatori

Carabinieri alla ricerca dei rapinatori

Un arresto e varie denunce

Un 64enne di Tuturano, Giuseppe Picciolo, è stato arrestato per furto aggravato e continuato di energia elettrica e cinque persone sono state denunciate per reati di vario genere dai carabinieri dei reparti dipendenti dal comando provinciale di Brindisi, nell'ambito di un servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dei fenomeni di illegalità.

Un 64enne di Tuturano, Giuseppe Picciolo, è stato arrestato per furto aggravato e continuato di energia elettrica e cinque persone sono state denunciate per reati di vario genere dai carabinieri dei reparti dipendenti dal comando provinciale di Brindisi, nell'ambito di un servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dei fenomeni di illegalità.

Attivati anche controlli nell'ambito dell'attività di prostituzione, un fenomeno ormai sempre più crescente nel brindisino. Nel corso dell'operazione sono stati eseguiti: 168 controlli a soggetti sottoposti alle misure di sicurezza/prevenzione e 27 perquisizioni personali, veicolari e domiciliari.

Inoltre 355 persone, 205 veicoli e 15 strutture e luoghi presumibilmente dediti all'attività di prostituzione, sono stati controllati. Elevate, infine, 12 contravvenzioni per il mancato rispetto delle norme che regolano il codice della strada.

Il 64enne di Tuturano arrestato per furto di energia elettrica è stato sorpreso dai carabinieri ad attingere energia elettrica dalla rete pubblica attraverso un allaccio abusivo. Su disposizione dell'Autorità giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

A San Pietro Vernotico un 19enne S.D.M. è stato denunciato per guida senza patente, non l'ha mai conseguita. È stato fermato a bordo di un motociclo senza assicurazione, senza targa e senza libretto di circolazione. Il veicolo è stato sottoposto a sequestro e fermo amministrativo.

Anche a Fasano un 28enne del posto, V.M., già sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, è stato sorpreso senza patente (anche lui mai conseguita) alla guida di un ciclomotore senza targa e assicurazione; anche questo mezzo è stato sottoposto a sequestro e fermo amministrativo.

Sempre nella città della Selva un 41enne del posto A.C., già sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, è stato sorpreso nel centro cittadino in compagnia di una persona controindicata, in violazione alle prescrizioni imposte con la misura in espiazione.

Stesso genere di denuncia per un 29enne di Ostuni, F.C. Anche lui, in atto sottoposto alla sorveglianza speciale di con obbligo di soggiorno, è stato sorpreso in compagnia di una persona controindicata, in violazione alle prescrizioni imposte con la misura in espiazione. Un 35enne, G.B., pure di Ostuni, infine, anche lui sorvegliato speciale non è stato trovato in casa in orario prescritto ed è stato denunciato per violazione degli obblighi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento