menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evade dai domiciliari: nuovi guai per uno straniero già arrestato tre giorni fa

Un brasiliano domiciliato a Ceglie Messapica è stato sorpreso in giro senza autorizzazione. Il 4 maggio venne arrestato per aver inveito contro un carabiniere all'esterno di un bar

CEGLIE MESSAPICA – Nuovi guai per lo straniero che la notte fra il 4 e il 5 maggio inveì contri i carabinieri all’esterno di un bar di Ceglie Messapica. Stavolta il 49enne Antonio Marcos Cristiano, di nazionalità brasiliana e domiciliato a Ceglie, è stato arrestato per evasione.

I carabinieri della locale stazione lo hanno infatti sorpreso all’esterno della propria abitazione, senza alcuna autorizzazione. L’uomo è stato condotto in caserma.  Da lì è stato riaccompagnato presso la propria abitazione, sempre in regime di domiciliari.

Va ricordato che lo stesso si rese protagonista di gravi intemperanze anche il 6 settembre 2015, quando, in preda all'alcool, sferrò un calcio a un carabiniere che voleva sottoporlo a controllo, dopo aver tentato la fuga. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento