menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un'auto rubata e una abbandonata recuperate dai carabinieri

A Fasano ritrovata una Volkswagen Golf oggetto di furto. A Brindisi, in via Villanova, ritrovato un mezzo con targa francese

Un’auto rubata e un’auto con targa straniera abbandonata sono state recuperate dai carabinieri del comando provinciale di Brindisi nel corso di servizi di controllo del territori.

La vettura rubata è stata rinvenuta dai carabinieri del Norm della compagnia di Fasano, nella giornata di giovedì (26 aprile). Si tratta di una Volkswagen Passat, oggetto di furto, denunciato il 23 aprile presso la medesima stazione carabinieri di Fasano. Dopo le formalità di rito, il mezzo è stato restituito al legittimo proprietario.

A Brindisi, i militari  del Norm della locale Compagnia, hanno rinvenuto, il 25 aprile, lungo la strada per Villanova, un'autovettura abbandonata sul ciglio della strada modello Peugeot Partner con targa francese, con un vetro rotto e l'abitacolo messo a soqquadro. Dall'esame non è stato rinvenuto alcun elemento utile che potesse ricondurre al proprietario. Dagli accertamenti effettuati in Banca Dati non è risultata provento di furto. 

Nella circostanza, la Centrale Operativa del Comando Provinciale di Brindisi ha provveduto a contattare il Centro Interforze di Cooperazione di Polizia e Dogana di Modane (Francia) che sulla scorta della targa ha identificato la proprietaria, non potuta reperire in quel frangente. Pertanto in Brindisi i Carabinieri affinché l'automezzo non subisse ulteriori danni lo hanno fatto recuperare e custodire in deposito in attesa della riconsegna all'avente diritto.

Il Centro di Cooperazione è il gruppo misto-interforze, di cui fanno parte Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza per parte italiana e Gendarmeria e Police, per parte francese, che svolge attività di cooperazione e raccordo tra le due nazioni confinanti di Italia e Francia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento