menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un Campus "multivitaminico” per dire No al Bullismo e Si all'amicizia

Protagonisti: bambini, giovani, famiglie e l’amministrazione Comunale di San Pietro Vernotico

SAN PIETRO VERNOTICO - La cooperativa sociale “Il sogno” Ente gestore del “Centro di integrazione e intercultura “Erga Omnes ha presentato nella serata di martedì 31 luglio 2018 la manifestazione finale del “Campus multivitaminico” che ha visto protagonisti: bambini, giovani, famiglie e l’amministrazione Comunale di San Pietro Vernotico.

?Campus multivitaminico?-2

Le responsabili della cooperativa “Il Sogno” hanno voluto quest’anno impegnare i ragazzi nella responsabilizzazione della loro crescita personale con il motto: “Distinguiti, divertiti – diventa protagonista della tua società” e i ragazzi lo hanno fatto davvero.

?Campus multivitaminico?1-2

L’atto unico contro il bullismo “l’Istante prima” di Matteo Cannito, professionista della scuola di Pino Insegno ha visto in scena il gruppo degli adolescenti 9/13 anni nella rappresentazione di un testo scritto e interpretato interamente dai ragazzi, che ha stupito ed emozionato tutti gli adulti presenti. I ragazzi hanno voluto dire “No al Bullismo”; no alla prevaricazione reiterata da parte di uno o più soggetti apparentemente forti ai danni di qualcuno più debole. Nella storia di Michele e Giorgio abbiamo visto che non ci sono le parole del “bullo”, che utilizza la violenza verbale e fisica, perché non sa raccontare in altro modo la sua paura di vivere ai margini, la sua vulnerabilità, che è spesso il risultato di storie di vita e delle poche risorse educative ed emotive.

?Campus multivitaminico?6-2

Non ci sono le parole della “vittima” che subisce in silenzio, si percepisce impotente e si arrende a quel facile potere che diventa sopraffazione. Giorgio non ha ceduto a questo! Nella nostra storia non c’è stato né un vincitore né un vinto! Le manifestazioni di bullismo sia tra i ragazzi delle scuole medie e dei licei ma persino tra i bimbi delle elementari esprimono un disagio profondo che la società non riesce a colmare. I ragazzi sono pronti a portare la loro rappresentazione nelle scuole: "Il patto è stato fatto" commentano le responsabili, "con Il bullo Michele e la vittima Giorgio, ce lo siamo ripromesso".

?Campus multivitaminico?5-2

Empatia e amicizia hanno fatto da unico filtro nella favola teatrale “Il bosco che corre” dove il gruppo dei bambini dai 5 agli 8 anni hanno portato in scena il tema dell’amicizia e del rispetto. L’amicizia comincia da piccoli ed è importante iniziare bene. Insegniamo l’amicizia. Ciò che un bambino apprende lo porta fuori nel mondo da vero protagonista di se stesso ed è quello che ci ha insegnato “Bastoncino e Riccio Ginetto” nella favola.

?Campus multivitaminico?7-2

Le ricariche multivitaminiche le abbiamo fatte. Il grande maestro cartapestaio Cesare Miglietta ci ha voluto ricaricare “dell’arte del saper fare” abbiamo dato un anima ad ogni oggetto da noi realizzato per la gioia delle nostre case, che da oggi avranno un oggetto vivente targato “io posso”. Una serata targata “Il sogno” cooperativa sociale - “Erga Omnes” e Ognuno di voi che ha voluto promuovere e sensibilizzare lo sviluppo alla socialità per una responsabilità globale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Torna ad aumentare il numero dei positivi e dei decessi in Puglia

  • Cronaca

    Sprangate contro l'ex della fidanzata: condannato a dieci anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento