Cronaca Francavilla Fontana

Un chilo e mezzo di coca, hascisc e marijuana, e pistole: arrestata coppia

Importante sequestro di sostanza stupefacente da parte dei carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di Francavilla Fontana. Arrestata una coppia di giovani, anche per la detenzione di tre pistole semiautomatiche e munizioni di vario calibro

FRANCAVILLA FONTANA – Importante sequestro di sostanza stupefacente da parte dei carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di Francavilla Fontana. Arrestata una coppia di giovani, anche per la detenzione di tre pistole semiautomatiche e munizioni di vario calibro. Con questo servizio, i carabinieri hanno colpito un nucleo della nuova rete di spaccio che si stava ricostruendo in città dopo i colpi subiti in precedenti operazioni che avevano portato gli investigatori del Norm anche in altri centri vicini.

I reati per i quali sono stati denunciati e tratti in arresto Salvatore Gelo di 24 anni e Valentina Lodedo di 22 anni, entrambi incensurati, sono quelli di detenzione di ingente quantitativo di sostanza stupefacente, detenzione illegale di armi comuni da sparo e armi clandestine, ricettazione e detenzione illegale di munizioni. La scoperta della droga è avvenuta nel corso di una perquisizione domiciliare mirata, dopo una serie di verifiche e appostamenti.

Nell’appartamento perquisito dai carabinieri del Norma di Francavilla Fontana sono stati trovati e sequestrati 290 grammi di cocaina già tagliata e suddivisa in dosi; 800 grammi di hascisc in panetti, 470 grammi di marijuana, anche questa suddivisa in dosi; tre fiale di morfina; 5 chili di sostanza da taglio, quantitativo che lascia sospettare che i due maneggiassero e introducessero sul mercato grandi quantitivi di droga; l’intero materiale necessario per la pesatura di precisione e per il confenzionamento delle dosi; una semiautomatica calibro 6,35 e due calibro 7,65; cartucce per le suddette armi e circa 300 euro in contanti.

Salvatore Gelo, su decisione del pm di turno, Giuseppe De Nozza, è stato trasferito nel carcere di Brindisi, mentre Valentina Lodedo è stata assegnata agli arresti domiciliari per poter accudire il figlioletto di sei mesi. Si sta ancora accertando per quale organizzazione locale di spaccio i due operassero, considerando l’entità delle droghe sequestrate e l’ampia gamma di copertura del mercato della zona.

Le indagini a carico della coppia sono state avviate dai carabinieri del Norm di Francavilla Fontana, diretti dal tenente Roberto Rampino, dopo che sono stati notati movimenti sospetti da parte del 24enne. La coppia vive in una mansarda, il monolocale non è mai stato visitato da soggetti legati in qualche modo ai traffici di droga, Gelo, però, è stato notato in più occasioni fare su e giù da casa sua e incontrare persone vicine agli ambienti della droga. Nella serata di ieri, sabato 14 febbraio, il giovane è stato fermato e controllato dai carabinieri poco prima di fare rientro a casa.

La perquisizione è stata estesa alla sua abitazione, tutta la droga e le armi erano nascoste in alcuni borsoni. Le dosi di hascisc e marijuana partivano da tre grammi fino a un massimo di venti e in casa sono stati trovati nove bilancini. Sulla base di questi rinvenimenti si ritiene che la coppia si occupava di fornire altri pusher e non solo singoli assuntori di droga. Le armi come la sostanza stupefacente sono state sequestrate e verranno sottoposte a tutti gli accertamenti necessari per stabilire se sono state utilizzate nei recenti fatti criminosi verificatisi a Francavilla e dintorni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un chilo e mezzo di coca, hascisc e marijuana, e pistole: arrestata coppia

BrindisiReport è in caricamento