Cronaca

Presentato il dipinto realizzato in ricordo di Melissa Bassi dal maestro Nardelli

Si è tenuta oggi alle 16.30 presso "l'Angolo dell'Arte - L'Arte de la Cornice", sito in via Mazzini a Brindisi, la presentazione, a cura dell'Ascd "Legalità et sicurezza", del dipinto realizzato dall'artista Pino Nardelli in memoria di Melissa Bassi la giovane vittima della strage del 19 maggio 2012 alla scuola Morvillo Falcone

BRINDISI - Si è tenuta oggi alle 16.30 presso “l'Angolo dell'Arte – L'Arte de la Cornice”, sito in via Mazzini a Brindisi, la presentazione, a cura dell’Ascd “Legalità et sicurezza”, del dipinto realizzato dall’artista Pino Nardelli in memoria di Melissa Bassi la giovane vittima della strage del 19 maggio 2012 alla scuola Morvillo Falcone. Il dipinto verrà affisso nel reparto di oncologia medica dell’ospedale Perrino di Brindisi e riporta la frase vincitrice del concorso letterario “Un pensiero per Melissa”, indetto dall’associazione per coinvolgere la comunità dei più piccoli a esprimere un pensiero, affinché sia non solo un momento di riflessione, ma per far si che sia la comunità stessa a lasciare ai posteri l’immagine e il ricordo di Melissa.

VIDEO

Le opere verranno esposte allo stadio comunale Fanuzzi in occasione delle finali del terzo memorial di calcio “Melissa Bassi” che si terrà il 6 giugno presentazionedipinto melissa4-2prossimo dalle 9 alle 14. Il dipinto ha incontrato l’entusiasmo della famiglia Bassi, presente alla cerimonia di oggi pomeriggio, che ha ringraziato l’artista per aver rappresentato in modo così vivido il messaggio che il tragico evento che ha strappato Melissa alla vita in una tiepida mattina di magio, deve lasciare, “un messaggio di speranza, di pace e di vita ” ha spiegato il pittore Pino Nardelli nel video servizio. Melissa, infatti, viene rappresentata come un fiore che non esiste in natura e che rinasce florido e puro, nella durezza di una pietra posta li come il fondamento di una rinascita. Le pagine bianche del libro rappresentano le pagine che Melissa non ha potuto scrivere ma che siano di auspicio a tutti i giovani che varcheranno quell’ edificio, in ricordo di Melissa.

Nel video servizio, Vincenzo Murri e Massimiliano de Giorgi, “Legalità et sicurezza”, espongono brevemente criteri e modalità del concorso, invitando tutta la comunità a partecipare all’evento del 6 giugno. Alla manifestazione del 6 giugno saranno presenti anche i genitori di Melissa per esprimere la propria gratitudine verso tutti coloro che si impegnano in questa causa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentato il dipinto realizzato in ricordo di Melissa Bassi dal maestro Nardelli

BrindisiReport è in caricamento