rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca Via Trento

Sorprese a rubare in un appartamento: fermate tre straniere

Un'inquilina le ha incrociate sul pianerottolo e ha subito chiesto aiuto ai carabinieri. Grazie all'immediato intervento di due equipaggi, sono state fermate tre donne d'etnia Rom che stamani hanno tentato di svaligiare un appartamento in via Trento, al rione Commenda. Erano circa le 11 quando una residente ha sentito dei rumori sospetti all'interno di un'abitazione

BRINDISI – Un’inquilina le ha incrociate sul pianerottolo e ha subito chiesto aiuto ai carabinieri. Grazie all’immediato intervento di due equipaggi, sono state fermate tre donne d’etnia Rom che stamani hanno tentato di svaligiare un appartamento in via Trento, al rione Commenda. Erano circa le 11 quando una residente ha sentito dei rumori sospetti all’interno di un’abitazione i cui proprietari si trovavano fuori Brindisi.

Pochi istanti dopo, c’è stato l’incontro ravvicinato con le straniere. Queste hanno abbandonato il palazzo, tentando la fuga per le vie limitrofe, ma una pattuglia nel frattempo giunta sul posto è riuscita a intercettarle. Sulla porta non sono stati trovati segni di effrazione. E’ presumibile, quindi, che le malfattrici siano riuscite a forzare la serratura con la tecnica della scheda magnetica.

Le tre sono state condotte in caserma, dove i militari, di concerto con il pm di turno, stanno valutando come procedere nei loro confronti. Di certo, se non fosse stato per il tempestivo arrivo delle forze dell’ordine, i proprietari dell’appartamento (contattati in tarda mattinata dai carabinieri) si sarebbero imbattuti in una brutta sorpresa al momento del rientro a casa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorprese a rubare in un appartamento: fermate tre straniere

BrindisiReport è in caricamento