menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Controlli dei vigili urbani nella zona di piazza Vittoria

Controlli dei vigili urbani nella zona di piazza Vittoria

Un senzatetto davvero fuori controllo

BRINDISI – E' quasi diventato l'incubo dei genitori di piazza della Vittoria, il senzatetto di nome Ettore che ogni giorno bivacca sulle panchine e agli angoli chiedendo l'elemosina. E non solo perchè spesso è ubriaco ma perchè quando è in preda ai fumi dell'alcool si denuda noncurante della gente che ha intorno. Nel pomeriggio di oggi gli agenti delle volanti prima e i vigili urbani poi, sono intervenuti perchè l'uomo, sulla cinquantina, dopo essersi tolto i vestiti, ha fatto i suoi bisogni nella fontana di piazza della Vittoria, in mezzo a famiglie, bambini e anziani.

BRINDISI - E' quasi diventato l'incubo dei genitori di piazza della Vittoria, il senzatetto di nome Ettore che ogni giorno bivacca sulle panchine e agli angoli chiedendo l'elemosina. E non solo perchè spesso è ubriaco ma perchè quando è in preda ai fumi dell'alcool si denuda noncurante della gente che ha intorno. Nel pomeriggio di oggi gli agenti delle volanti prima e i vigili urbani poi, sono intervenuti perchè l'uomo, sulla cinquantina, dopo essersi tolto i vestiti, ha fatto i suoi bisogni nella fontana di piazza della Vittoria, in mezzo a famiglie, bambini e anziani.

Gli agenti della polizia municipale non hanno potuto fare altro che verbalizzare, per l'ennesima volta, l'accaduto. Numerose sono le relazioni che il comando della Polizia municipale ha inoltrato all'ufficio Servizi sociali del Comune di Brindisi per richiedere interventi definitivi riguardo alla situazione del senzatetto brindisino. A suo carico non ci sono misure restrittive, non avrebbe una famiglia, non ha una casa e non si è macchiato di nessun reato. In teoria non si può fare nulla.

Negli ultimi sei mesi sono state inoltrate una quindicina di richieste di soccorso al comando dei vigili urbani, quasi tutte sono state seguite dall'intervento dell'ambulanza del 118 che puntualmente trasferisce l'uomo, ubriaco e incosciente, al pronto soccorso. Da quanto hanno accertato i vigili urbani, però, il senzatetto dopo essere stato sottoposto a tutte le cure del caso e dopo aver trascorso una notte al caldo su una barella dell'astanteria, fugge via dal nosocomio tornando in strada.

Qualche settimana fa è stato recuperato dal litorale brindisino all'altezza della piccola località denominata La Conca dove si era disteso al centro della carreggiata con l'intento di farsi investire, "voleva andare in ospedale". Anche in quel caso era ubriaco, aveva messo a rischio la circolazione stradale. Solo il tempestivo intervento dei vigili urbani evitò il peggio, sia per lui che per gli automobilisti.

Gli archivi del comando della polizia municipale sono pieni di verbali e relazioni in cui sono descritti in modo dettagliato tutti gli episodi e le circostanze, in cui Ettore, il senzatetto brindisino è stato soccorso. Al momento, però, nessun ente è intervenuto per mettere fine a questa situazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cavo elettrico si stacca nelle campagne: sei animali folgorati

Attualità

L'associazione 72019 lancia "sanvito.online", la web app dei ristoratori

social

Scavi per Aqp a Mesagne, trovata una tomba medievale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Scavi per Aqp a Mesagne, trovata una tomba medievale

  • social

    Frutta e verdura di stagione: la spesa di marzo

Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento