menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perseguita la ex ma lei lo denuncia: dopo le indagini, l'arresto

Malgrado sia trascorso qualche anno dall'entrata in vigore delle misure contro gli atti persecutori, le cronache continuano a registrare casi di stalking, talvolta dagli esiti drammatici. Non è per fortuna il caso di una vicenda in cui la vittima è una donna di San Pancrazio Salentino

SAN PANCRAZIO SALENTINO - Malgrado sia trascorso qualche anno dall'entrata in vigore delle misure contro gli atti persecutori, le cronache continuano a registrare casi di stalking, talvolta dagli esiti drammatici. Non è per fortuna il caso di una vicenda in cui la vittima è una donna di San Pancrazio Salentino, la quale si era rivolta ai carabinieri della stazione locale per far cessare la spirale di pedinamenti, minacce e ingiurie in cui era rimasta prigioniera per alcuni mesi.

I militari hanno infatti notificato una ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari a carico di un uomo di Veglie autore di questi episodi. a seguito di emissione di provvedimento di misura cautelare agli arresti domiciliari, emesso dal gip del Tribunale di Brindisi. Le indagini condotte hanno permesso di raccogliere nei confronti dell’uomo gravi indizi di colpevolezza per ripetuti episodi persecutori avvenuti tra il giugno scorso e il corrente mese di novembre, e avevano lo scoppo di indurre la donna a riallacciare la relazione sentimentale interrotta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento