menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brin Park, ladri sorpresi da guardia giurata: in azione anche una donna incinta

Tentato furto al negozio Globo. Un uomo e una donna, alla richiesta di mostrare il contenuto della borsa, si sono dati alla fuga. Refurtiva recuperata

BRINDISI – I taccheggiatori tornano in azione al centro commerciale Brin Park, inaugurato lo scorso aprile in via Caduti di via Fani, al rione Sant’Elia. Un uomo e una donna (a quanto pare in dolce attesa) intorno alle ore 16 di oggi (28 maggio) hanno tentato di rubare alcuni indumenti dal negozio di abbigliamento “Globo”, ma hanno avuto la sventura di imbattersi in un vigilantes che aveva notato qualcosa di sospetto nel loro modo di fare.

All'uscita dallo store, la guardia giurata ha chiesto alla donna di mostrare il contenuto della sua borsa. La coppia si è opposta risolutamente. A quel punto, mentre l’addetto alla sicurezza chiedeva l’intervento dei carabinieri, i due malfattori sono fuggiti a piedi, dileguandosi. I militari, recatisi sul posto nel giro di pochi minuti, hanno recuperato nel piazzale del centro commerciale l’intera refurtiva. Con ogni probabilità i ladri, servendosi di una pinza, avevano asportato le placche antitaccheggio.

Ma l’escamotage non è bastato a eludere la sorveglianza. Analogo modus operandi venne seguito dalla brindisina che la sera del 29 aprile venne colta sul fatto da una vigilante dell’Oviesse, sempre nel perimetro del Brin Park. In quel caso la ladra venne bloccata dalla polizia nel parcheggio, finendo in manette con l’accusa di rapina, per aver morso l’operatrice dell’istituto di vigilanza. E’ andata meglio, invece, ai protagonisti della scorribanda odierna. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento