Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Evasione e violazione obblighi famigliari: due persone in carcere

Un 18enne di Brindisi sorpreso in giro per la città dai carabinieri. Un 50enne di Latiano raggiunto da un ordine di esecuzione

Si sono aperte le porte della casa circondariale di Brindisi per una persona arrestata per evasione e un'altra condannata per violazione degli obblighi di assistenza famigliare.

Il primo è il 18enne G.D.M., di Brindisi. Questi, già sottoposto agli arresti domiciliari, è stato sorpreso dai carabinieri della stazione Brindisi Centro mentre si aggirava per le vie cittadine, senza alcuna autorizzazione.

Il secondo è il 50enne Daniele Vitale, di Latiano. L’uomo deve scontare la parte residua di una condanna pari a tre mesi di reclusione, con contestuale ammenda di 200 euro, per non aver adempiuto agli obblighi di assistenza famigliare, riguardo a dei fatti verificatisi a San Michele Salentino fra il maggio 2004 e il luglio 2009.

A condurlo in carcere, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’ufficio esecuzioni penali della procura di Brindisi, sono stati i carabinieri della stazione di Latiano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evasione e violazione obblighi famigliari: due persone in carcere

BrindisiReport è in caricamento