rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Latiano

Una messa per il "sindaco buono"

LATIANO – Sono passati due anni da quando, lui, il “gigante buono” – così come veniva definito da tutti i cittadini di Latiano – non c è più. Graziano Zizzi, il sindaco che ha donato tanta umanità alla sua città, oggi viene ricordato con una messa presso la Chiesa Madre alle 18,30.

LATIANO - Sono passati due anni da quando, lui, il "gigante buono" - così come veniva definito da tutti i cittadini di Latiano - non c è più. Graziano Zizzi, il sindaco che ha donato tanta umanità alla sua città, oggi viene ricordato con una messa presso la Chiesa Madre alle 18,30.

Graziano Zizzi si spense il 21 ottobre del 2009 nel Policlinico di Bari dopo un incidente stradale avvenuto due mesi prima sulla strada provinciale che collega San Vito dei Normanni a Latiano. L'incidente avvenne il 14 agosto 2009, trasportato all'ospedale Perrino di Brindisi in gravi condizioni venne sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.

Nei giorni successivi, fu trasferito nel Policlinico del capoluogo pugliese. Due mesi d'agonia per il gigante buono, circondato ogni giorno da tutti coloro che lo amavano. Accanto al feretro di Graziano Zizzi, si strinsero tutti, dai cittadini agli esponenti politici.

Una persona buona che si è sempre dimostrata disponibile e assolutamente priva dell'arroganza del potere che talvolta segna alcuni amministratori pubblici: così viene ricordato da molti il sindaco scomparso due anni fa, una mano amica e disponibile ad ogni ora del giorno. "A noi non servono telefoni, c'è un filo sopra la città, mi stai dicendo che ti liberi e stai tornando indietro ormai sei qua" : qualcuno gli dedicato le parole di questa canzone degli Stadio, "Mi manchi già".

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una messa per il "sindaco buono"

BrindisiReport è in caricamento