Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Via Congregazione

Left inaugura una mostra su "Lavoro che c'è e il lavoro che non c'è"

Left ha affidato ad un gruppo di fotografi, "non professionisti" ma tutti con vasta esperienza alle spalle, una rassegna sul "Lavoro che c'è e il lavoro che non c'è" a Brindisi. La mostra, presentata in catalogo da Massimo Guastella, sarà inaugurata alle 11 del primo maggio, presso la sede di Left in via Congregazione n°3

BRINDISI - Un primo maggio particolare quello che sarà festeggiato venerdì prossimo da Left Brindisi, l'associazione culturale che fa riferimento ai valori e al patrimonio della Sinistra. Left ha affidato ad un gruppo di fotografi, "non professionisti" ma tutti con vasta esperienza alle spalle, una rassegna sul "Lavoro che c'è e il lavoro che non c'è" a Brindisi. La mostra, presentata in catalogo da Massimo Guastella, sarà inaugurata alle 11 del primo maggio, presso la sede di Left in via Congregazione n°3, e resterà aperta sino al 15 maggio, ogni giorno dalle ore 18 alle 20.

Prima dell’inaugurazione quale richiamo ad una consuetudine presente anche nella nostra città, avrà luogo una sfilata sui corsi principali della Banda giovanile Città di Mesagne, diretta dal maestro Pezzolla, che suonerà, oltre all’inno nazionale, gli inni e le musiche del movimento dei lavoratori. Il concerto si concluderà sulla scalinata in prossimità di via Congregazione. L'iniziativa di Left gode del patrocinio del Comune di Brindisi, dellamCgil, della Cna e dell'Ance. Il catalogo, edito dalla Hobos Edizioni e stampato presso la Locopress, è in vendita ad € 20 (scontato ai visitatori della mostra).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Left inaugura una mostra su "Lavoro che c'è e il lavoro che non c'è"

BrindisiReport è in caricamento